Cassazione penale Sez. V sentenza n. 7203 del 14 febbraio 2008

(1 massima)

(massima n. 1)

L'amministratore źdi fatto╗ in base alla disciplina dettata dal novellato art. 2639 c.c., Ŕ da ritenere gravato dell'intera gamma dei doveri cui Ŕ soggetto l'amministratore źdi diritto╗ per cui, ove concorrano le altre condizioni di ordine oggettivo e soggettivo, egli assume la penale responsabilitÓ per tutti i comportamenti penalmente rilevanti a lui addebitabili, anche nel caso di colpevole e consapevole inerzia a fronte di tali comportamenti, in applicazione della regola dettata dall'art. 40, comma secondo, c.p. (principio affermato, nella specie, con riguardo ad ipotesi di bancarotta per distrazione).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.