Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Quamdiu hereditas iacet, possessio nullius est

Traduzione

Fino a quando l'eredità giace, il possesso non è di nessuno

Spiegazione

Durante la giacenza dell'eredità, e cioè nell'intervallo tra la morte dell'ereditando e l'accettazione del chiamato, il patrimonio ereditario rimane senza un titolare attuale dei rapporti attivi e passivi che ad esso fanno capo: quindi, il possesso dei beni ereditari non è di nessuno. Il chiamato all'eredità che non abbia ancora accettato, può esercitare le azioni possessorie a tutela dei beni ereditati, anche indipendentemente dall'impossessamento dei beni stessi.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Fino a quando l'eredità giace, il possesso non è di nessuno"

  • Le successioni

    Pagine: 100
    Data di pubblicazione: novembre 2014
    Prezzo: 24,00 -10% 21,60 €
    Categorie: Successioni

    Quaderni di Agefis: la nuova collana in fascicoli dedicata ai più rilevanti temi di fiscalità immobiliare e reddituale, strumento indispensabile per mantenersi aggiornati ed arricchire le proprie competenze professionali. In ogni quaderno viene affrontato un argomento specifico in maniera esaustiva e dettagliata, senza rinunciare all'ausilio di schemi, riferimenti normativi, esempi e casi pratici, così che chiunque, dal professionista più esperto fino a colui... (continua)


→ Altri libri su Fino a quando l'eredità giace, il possesso non è di nessuno ←