Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   PRIVACY

Brocardo

Ius postulandi

Traduzione

Facoltà di proporre domande in giudizio (per il proprio patrocinato)

Spiegazione

Di regola, le parti non hanno la capacità di stare in giudizio e compiere gli atti processuali relativi allo svolgimento dell'azione: tale capacità spetta, invece, al difensore. Solo in casi eccezionali la parte può stare in giudizio personalmente, ad esempio nelle cause il cui valore non eccede 516,46 €.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Facoltà di proporre domande in giudizio (per il proprio patrocinato)"

  • Diritto e processo: rapporti e interferenze

    Editore: Giappichelli
    Collana: Univ. Milano Bicocca. Scuola di giurispr.
    Data di pubblicazione: maggio 2015
    Prezzo: 23,00 -10% 20,70 €

    In quale misura, e con quali modulazioni si specchiano tra loro diritto sostanziale e processo, mondi nella definizione separati eppure largamente comunicanti? E ancora, il dialogo tra il diritto materiale e la sua proiezione dinamica ha una cadenza fluida, armonica e sinergica, o soffre di contraddizioni ed evidenzia antinomie e contrasti? Un'occasione di riflessione su queste tematiche viene offerta dal presente volume, che raccoglie gli atti del Convegno tenutosi presso... (continua)

  • Corso di diritto processuale civile. Ediz. minore
    L'esecuzione forzata, i procedimenti speciali, l'arbitrato, la mediazione e la negoziazione assistita

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: maggio 2015
    Prezzo: 34,00 -10% 30,60 €

    In questa nuova edizione si è tenuto conto delle novità introdotte con il D.L. 24 giugno 2014 n. 90 (convertito, con modificazioni, dalla L. 11 agosto 2014 n. 114), in materia di cd. processo civile telematico, e soprattutto con il successivo D.L. 12 settembre 2014 n. 132 (convertito, con modificazioni, dalla L. 10 novembre 2014 n. 162), che ha previsto - tra l'altro - la possibilità del trasferimento in sede arbitrale dei giudizi pendenti in primo grado o in appello,... (continua)

  • Procedimenti cautelari

    Editore: CEDAM
    Collana: Il codice e le leggi sul processo civile
    Pagine: 320
    Data di pubblicazione: maggio 2015
    Prezzo: 30,00 -10% 27,00 €

    Il volume è dedicato al procedimento cautelare uniforme, ossia alle norme del codice di procedura civile che dettano le regole processuali generali sui ricorsi in materia cautelare, la cui importanza è accresciuta in questi anni dall’eccessiva durata dei processi civili che ne accentua la valenza di strumento principale per la tutela effettiva dei diritti soggettivi.

    Nell’affrontare le molteplici problematiche interpretative sollevate dagli artt.... (continua)

  • Corso di diritto processuale civile. Ediz. minore
    Il processo di cognizione

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: maggio 2015
    Prezzo: 30,00 -10% 27,00 €

    In questa nuova edizione si è tenuto conto delle novità introdotte con il D.L. 24 giugno 2014 n. 90 (convertito, con modificazioni, dalla L. 11 agosto 2014 n. 114), in materia di cd. processo civile telematico, e soprattutto con il successivo D.L. 12 settembre 2014 n. 132 (convertito, con modificazioni, dalla L. 10 novembre 2014 n. 162), che ha previsto - tra l'altro - la possibilità del trasferimento in sede arbitrale dei giudizi pendenti in primo grado o in appello,... (continua)

  • Corso di diritto processuale civile. Ediz. minore
    Nozioni introduttive e disposizioni generali

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: maggio 2015
    Prezzo: 26,00 -10% 23,40 €

    In questa nuova edizione si è tenuto conto delle novità introdotte con il D.L. 24 giugno 2014 n. 90 (convertito, con modificazioni, dalla L. 11 agosto 2014 n. 114), in materia di cd. processo civile telematico, e soprattutto con il successivo D.L. 12 settembre 2014 n. 132 (convertito, con modificazioni, dalla L. 10 novembre 2014 n. 162), che ha previsto - tra l'altro - la possibilità del trasferimento in sede arbitrale dei giudizi pendenti in primo grado o in appello,... (continua)


→ Altri libri su Facoltà di proporre domande in giudizio (per il proprio patrocinato) ←