Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Dos

Traduzione

Dote

Spiegazione

L'istituto della dote, tipico del diritto romano, si è conservato a lungo nel diritto italiano, sino alla riforma del diritto di famiglia, attuata con la legge 19 maggio 1975 n. 151, la quale ha abolito espressamente ogni convenzione che tendesse alla costituzione di beni in dote. La dote era il complesso di beni che la moglie offriva al marito ad sustinenda onera matrimonii: nel diritto romano, in cambio, il marito offriva alla moglie una donatio equivalente. In caso di divorzio, ciascuno dei coniugi rientrava in possesso dei propri beni: ma era facoltà del giudice penalizzare uno dei coniugi, assegnando all'altro coniuge una quota della dote o della donatio ricevuta, a titolo di risarcimento, per motivi di vario genere.

Tag associati

Testi per approfondire "Dote"

  • Le fonti del diritto bizantino

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: ottobre 2015
    Prezzo: 30,00 -10% 27,00 €
    Categorie: Diritto romano

    Ancora oggi insegnato in un discreto numero di Atenei, e al centro degli interessi di ricerca di un numero non irrilevante di studiosi, il diritto bizantino costituisce uno dei pilastri della storia della romanistica italiana, ed è in questi anni protagonista di una nuova stagione di studi. La traduzione della terza edizione dell'importante manuale (quasi un 'trattato') di Spyros Troianos sulle fonti del diritto bizantino persegue dunque finalità sia didattiche - ossia... (continua)


→ Altri libri su Dote ←