Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Codex accepti et expensi

Traduzione

Libro contabile delle entrate e delle uscite

Spiegazione

Il codex accepti et expensi, una sorta di libro contabile in uso nell'antica Roma, fu probabilmente il primo esempio di conto economico a sezioni contrapposte (cioè su due colonne). Esso era suddiviso in due sezioni: l'una conteneva i ricavi, o meglio le entrate (accepta); l'altra conteneva i costi, o meglio le uscite (expensa). Detto codex aveva grande importanza dal punto di vista giuridico: la sua tenuta era obbligatoria per legge; in caso di controversia, esso era valido come mezzo di prova in tribunale; insomma, esso era considerato un documento di pubblico interesse, certificante lo stato di salute di una data azienda privata. Lo stesso rigore nella tenuta delle scritture contabili è oggi richiesto a tutti i soggetti che per legge debbano redigerle.

Tag associati

Testi per approfondire "Libro contabile delle entrate e delle uscite"

  • Governo societario, azioni a voto multiplo e maggiorazione del voto

    Editore: Giappichelli
    Collana: Quaderni Cesifin. Nuova serie
    Pagine: 187
    Data di pubblicazione: ottobre 2016
    Prezzo: 22,00 -10% 19,80 €
    Categorie: Diritto societario
    Il principio di proporzionalità tra "potere di gestione" e "rischio di impresa" nella S.p.a. è stato posto in forte discussione dal legislatore italiano già con la riforma del 2003 e potrebbe essere arrivato oggi al definitive tramonto. Il "decreto competitività" (d.l. 24 giugno 2014, n. 91 convertito dalla legge 11 agosto 2014, n. 116) ha introdotto nel nostro ordinamento la maggiorazione del voto (art. 127-quinquies TUF) e le azioni con voto plurimo (artt. 2351... (continua)

→ Altri libri su Libro contabile delle entrate e delle uscite ←