Art. precedente Art. successivo

Articolo 62

Codice della Strada

Massa limite

← Art. precedente Art. successivo →

Dispositivo dell'art. 62 Codice della Strada

1. La massa limite complessiva a pieno carico di un veicolo, salvo quanto disposto nell'art. 10 e nei commi 2, 3, 4, 5 e 6 del presente articolo, costituita dalla massa del veicolo stesso in ordine di marcia e da quella del suo carico, non può eccedere 5 t per i veicoli ad un asse, 8 t per quelli a due assi e 10 t per quelli a tre o più assi.


2. Con esclusione dei semirimorchi, per i rimorchi muniti di pneumatici tali che il carico unitario medio trasmesso all'area di impronta sulla strada non sia superiore a 8 daN/cm2, la massa complessiva a pieno carico non può eccedere 6 t se ad un asse, con esclusione dell'unità posteriore dell'autosnodato, 22 t se a due assi e 26 t se a tre o più assi.


3. Salvo quanto diversamente previsto dall'articolo 104, per i veicoli a motore isolati muniti di pneumatici, tali che il carico unitario medio trasmesso all'area di impronta sulla strada non sia superiore a 8 daN/cm2 e quando, se trattasi di veicoli a tre o più assi, la distanza fra due assi contigui non sia inferiore ad 1 m, la massa complessiva a pieno carico del veicolo isolato non può eccedere 18 t se si tratta di veicoli a due assi e 25 t se si tratta di veicoli a tre o più assi; 26 t e 32 t, rispettivamente, se si tratta di veicoli a tre o a quattro o più assi quando l'asse motore è munito di pneumatici accoppiati e di sospensioni pneumatiche ovvero riconosciute equivalenti dal Ministero dei trasporti. Qualora si tratti di autobus o filobus a due assi destinati a servizi pubblici di linea urbani e suburbani la massa complessiva a pieno carico non deve eccedere le 19 t.


4. Nel rispetto delle condizioni prescritte nei commi 2, 3 e 6, la massa complessiva di un autotreno a tre assi non può superare 24 t, quella di un autoarticolato o di un autosnodato a tre assi non può superare 30 t, quella di un autotreno, di un autoarticolato o di un autosnodato non può superare 40 t se a quattro assi e 44 t se a cinque o più assi.


5. Qualunque sia il tipo di veicolo, la massa gravante sull'asse più caricato non deve eccedere 12 t.


6. In corrispondenza di due assi contigui la somma delle masse non deve superare 12 t se la distanza assiale è inferiore a 1 m; nel caso in cui la distanza assiale sia pari o superiore a 1 m ed inferiore a 1,3 m, il limite non può superare 16 t; nel caso in cui la distanza sia pari o superiore a 1,3 m ed inferiore a 2 m, tale limite non può eccedere 20 t.


7. Chiunque circola con un veicolo che supera compreso il carico, salvo quanto disposto dall'art. 167, i limiti di massa stabiliti dal presente articolo e dal regolamento è soggetto alle sanzioni previste dall'art. 10.


7-bis. Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, con proprio decreto 2, stabilisce i criteri e le modalità con cui, nel rispetto della normativa comunitaria in materia di tutela dell'ambiente, sicurezza stradale e caratteristiche tecniche dei veicoli che circolano su strada, per i veicoli ad alimentazione a metano, GPL, elettrica e ibrida si può applicare una riduzione della massa a vuoto, pari, nel caso dei veicoli ad alimentazione esclusiva o doppia con gas metano o GPL, alla massa delle bombole di gas metano o GPL e dei relativi accessori e, nel caso dei veicoli ad alimentazione elettrica o ibrida, alla massa degli accumulatori e dei loro accessori, definendo altresì le modifiche alle procedure relative alle verifiche tecniche di omologazione derivanti dall'applicazione del presente comma. In ogni caso la riduzione di massa a vuoto di cui al presente comma non può superare il valore minimo tra il 10 per cento della massa complessiva a pieno carico del veicolo e una tonnellata. La riduzione si applica soltanto nel caso in cui il veicolo sia dotato di controllo elettronico della stabilità. 1

Note

(1) Comma inserito dalla legge 29 luglio 2010 n.120.

(2) Il decreto è adottato entro tre mesi dall'entrata in vigore della legge 29 luglio 2010 n.120 (13 agosto 2010)


risolvi il tuo problema!

Scrivi alla nostra redazione giuridica!

Attenzione: prenderemo in esame SOLO richieste scritte in italiano corretto, con adeguata punteggiatura, riferite a quesiti e/o problematiche di natura giuridica. Non promettiamo di poter rispondere a tutti. Il servizio offerto è del tutto gratuito e senza alcun scopo di lucro. Chi avesse urgenza di ricevere risposta dovrà specificare che desidera il servizio a pagamento (per tutti i quesiti il costo è di 24,51 € + IVA per un totale di 29,90 €).
(leggi l'informativa)

Testi per approfondire questo articolo

Il nuovo codice della strada e il regolamento di esecuzione

Editore: Giuffrè
Data di pubblicazione: giugno 2013
Prezzo: 15,00 -10% 13,50 €

L'addenda riporta le importanti novelle legislative che hanno avuto un notevole impatto su diversi articoli del Codice della strada, tra le più recenti si segnalano quelle in materia di patente europea (D.Lgs n. 2/2013). L'aggiornamento oltre a riportare l'importo delle sanzioni edittali (D.M. 19 dicembre 2012) in vigore dal 1 gennaio 2013, si arricchisce con diverse tavole sinottiche tra cui la Tabella di equivalenza tra le precedenti e le nuove categorie di patente di guida e la... (continua)

Prontuario codice della strada

Pagine: 896
Data di pubblicazione: maggio 2013
Prezzo: 19,00 -10% 17,10 €

La pubblicazione del decreto ministeriale biennale di aggiornamento degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie di cui al comma terzo dell'art. 195 del codice della strada, sulla base della variazione Istat dell'indice dei prezzi, mi ha indotto alla pubblicazione della seconda edizione del presente prontuario che nella precedente ha ricevuto un entusiastico accoglimento da parte degli appartenenti ai corpi di polizia stradale per la sua nuova strutturazione e l'agevole... (continua)

Prontuario delle violazioni al codice della strada

Autore: Padula Silvio
Data di pubblicazione: marzo 2014
Prezzo: 24,00 -10% 21,60 €

Il Prontuario, aggiornato con tutte le modifiche intervenute fino a aprile 2013, è uno strumento di lavoro indispensabile per gli uffici e per gli operatori di polizia stradale.

(continua)
Il pagamento delle sanzioni pecuniarie del codice della strada

Collana: Guide polizia
Pagine: 64
Data di pubblicazione: settembre 2013
Prezzo: 24,00 -10% 21,60 €
Nuovo codice della strada. Con regolamento di esecuzione

Collana: I codici Maggioli
Pagine: 800
Data di pubblicazione: marzo 2014
Prezzo: 24,00 -10% 21,60 €

Tabella delle patenti rilasciate dal 19.1.2013 per età e veicoli da condurre

Tabella equipollenza patenti possedute fino al 18.1.2013 e dopo il 19.1.2013

Tabella riassuntiva importi sanzioni con riduzione del 30%

Tabella degli importi delle sanzioni pecuniarie biennio 2013-2014

Tabella degli importi delle sanzioni pecuniarie all’1.1.2013 con indicazione della norma in cui sono citate

Tabella degli importi esclusi dall’aggiornamento... (continua)

Codice della strada e regolamento di esecuzione

Editore: Egaf
Collana: Codici
Pagine: 1184
Data di pubblicazione: marzo 2014
Prezzo: 28 €
Il nuovo codice della strada e il regolamento

Editore: La Tribuna
Collana: Tribuna pocket
Pagine: 1022
Data di pubblicazione: giugno 2013
Prezzo: 16,00 -10% 14,40 €

L'opera è aggiornata con: il D.P.R. 12 febbraio 2013, n. 31, di modifica del Regolamento del Codice della strada; Il D.Lvo 16 gennaio 2013, n. 2, recante Integrazioni e correzioni al decreto legislativo 18 aprile 2011, n. 59; il D.M. 19 dicembre 2012, recante aggiornamento degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie conseguenti a violazioni al Codice della Strada; il D.L.vo 18 aprile 2011, n. 59, recante attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la... (continua)

Il nuovo codice della strada e il regolamento

Editore: La Tribuna
Collana: I codici commentati
Data di pubblicazione: gennaio 2014
Prezzo: 42,00 -10% 37,80 €
Codice della strada

Editore: Egaf
Collana: Codici
Pagine: 752
Data di pubblicazione: marzo 2014
Prezzo: 12 €

Il Codice della strada, in edizione super tascabile, è un vero best-seller: le sue dimensioni, estremamente ridotte, permettono di portarlo sempre con sé, in tasca, in borsa, in auto, per usarlo ad ogni evenienza.

Un'apposita tabella contiene l'elenco completo di tutte le modifiche intervenute dal 1992 fino al momento della stampa, con l'indicazione degli articoli aggiornati.

Completano la pubblicazione numerosissime annotazioni per una miglior comprensione dei... (continua)

Veicoli nel codice della strada

Editore: Egaf
Collana: Codici
Pagine: 2072
Data di pubblicazione: luglio 2013
Prezzo: 58 €

La pubblicazione contiene il commento al Titolo III del Codice della strada che riguarda i "veicoli" ed è organizzata per argomenti omogenei evidenziati nelle etichette laterali. I testi del commento sono redatti con taglio operativo, sono preceduti da un sommario per accedere facilmente all'argomento di interesse e sono completi, nelle note, di approfondimenti dottrinali, giurisprudenziali e tecnici che richiamano la copiosa normativa che disciplina la materia. La pubblicazione... (continua)