Cassazione civile Sez. II sentenza n. 2527 del 19 marzo 1999

(1 massima)

(massima n. 1)

Sussiste litisconsorzio necessario tra condebitori, solidalmente condannati in primo grado per il pagamento dell'onorario ad un professionista, se alcuni di essi appellano la relativa sentenza anche per chiedere la riforma dell'accertamento della loro corresponsabilitā, e l'affermazione invece di quella esclusiva di colui che aveva conferito l'incarico, configurandosi la dipendenza delle cause e pertanto oltre che per l'impugnazione incidentale del creditore della medesima sentenza sul quantum, ottenuta nei confronti di tutti il contraddittorio tra costoro deve esser integro, a pena di nullitā del procedimento di secondo grado.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.