Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Rappresentanza commerciale

Che cosa significa "Rappresentanza commerciale"?

Istituto giuridico in base al quale un soggetto viene incaricato, in maniera stabile e continuata nel tempo, da una o più imprese di concludere contratti in una o più zone determinate. Si differenzia dal rapporto di agenzia in quanto l'agente deve solo promuovere la conclusione dei contratti per l'azienda.
Agli articoli 2203-2213 sono previste particolari forme di rappresentanza commerciale: l'institore, il procuratori, il commesso. Si tratta di figure di ausiliari interni dell'imprenditore, che sono integrati nell'organizzazione aziendale e svolgono attività in rapporto con i terzi.
Si differenzia dalla rappresentanza generale di cui agli artt. 1387 ss. in quanto non scaturisce da una procura, ma è una rappresentanza ex lege, conseguenza naturale dell'attribuzione del ruolo all'interno dell'impresa.

Articoli correlati a "Rappresentanza commerciale"

"Rappresentanza commerciale" nelle consulenze legali

Vedi tutti i quesiti

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: è possibile inviare documenti o altro materiale allegandolo ad una email da inviare all'indirizzo info@brocardi.it indicando nell'oggetto il nome con il quale si è richiesto il servizio di consulenza