Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 353 Codice di procedura penale

(D.P.R. 22 settembre 1988, n.477)

Acquisizione di plichi o di corrispondenza

Dispositivo dell'art. 353 Codice di procedura penale

1. Quando vi è necessità di acquisire plichi sigillati o altrimenti chiusi, l'ufficiale di polizia giudiziaria li trasmette intatti al pubblico ministero per l'eventuale sequestro [254].
2. Se ha fondato motivo di ritenere che i plichi contengano notizie utili alla ricerca e all'assicurazione di fonti di prova che potrebbero andare disperse a causa del ritardo, l'ufficiale di polizia giudiziaria informa col mezzo più rapido il pubblico ministero il quale può autorizzarne l'apertura immediata [356] e l’accertamento del contenuto (1).
3. Se si tratta di lettere, pieghi, pacchi, valori, telegrammi o altri oggetti di corrispondenza, anche se in forma elettronica o se inoltrati per via telematica, per i quali è consentito il sequestro a norma dell'articolo 254, gli ufficiali di polizia giudiziaria, in caso di urgenza, ordinano a chi è preposto al servizio postale, telegrafico, telematico o di telecomunicazione di sospendere l'inoltro. Se entro quarantotto ore dall'ordine della polizia giudiziaria il pubblico ministero non dispone il sequestro, gli oggetti di corrispondenza sono inoltrati (2).

Note

(1) Il riferimento all'accertamento del contenuto è stato aggiunto dall’art. 9, comma 2, lett. a), della l. 18 marzo 2008, n. 48.
(2) L’art. 9, comma 2, lett. b), della l. 18 marzo 2008, n. 48 ha adeguato la norma alle comunicazioni telematiche.

Ratio Legis

L'eventualità che vengano compiute attività accertative connotate dal requisito dell'urgenza risponde alla normale fisiologia dell'attività di indagine condotta dalla P.G.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: è possibile inviare documenti o altro materiale allegandolo ad una email da inviare all'indirizzo info@brocardi.it indicando nell'oggetto il nome con il quale si è richiesto il servizio di consulenza

Testi per approfondire questo articolo

  • Codice di procedura penale. Rassegna di giurisprudenza e di dottrina
    Indagini preliminari e udienza preliminare. Libro V: Artt. 326-391-decies-Artt. 392-437

    Editore: Giuffrè
    Collana: Giurisprudenza sul Codice di proc. penale
    Data di pubblicazione: aprile 2013
    Prezzo: 254,00 -10% 228,60 €

    La nuova edizione dell'opera fornisce una conoscenza approfondita degli istituti, delle questioni e delle soluzioni relativi al sistema processuale penale, in continua evoluzione e sempre più complesso, mediante un'esposizione sistematica degli orientamenti giurisprudenziali e della dottrina, che tiene conto delle numerose novelle legislative e delle pronunce della Corte costituzionale, che hanno contribuito a definire ulteriormente e in parte mutato lo stesso quadro processuale. In... (continua)