Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 537 Codice di procedura civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n.1443)

Modo dell'incanto

Dispositivo dell'art. 537 Codice di procedura civile

Le cose da vendere si offrono singolarmente oppure a lotti secondo la convenienza(1), per il prezzo base di cui all'articolo 535. L'aggiudicazione al maggiore offerente segue quando, dopo una duplice pubblica enunciazione del prezzo raggiunto, non è fatta una maggiore offerta (2).
Se la vendita non può compiersi nel giorno stabilito, è continuata nel primo giorno seguente non festivo (3).
Dell'incanto si redige processo verbale, che si deposita immediatamente nella cancelleria [disp. att. 169].

Note

(1) L'incaricato della vendita dispone le modalità di svolgimento della vendita per cercare di raggiungere il miglio risultato possibile.
La vendita all'incanto produce gli effetti reali all'atto del pagamento del prezzo:, poichè è in questo momento che si determina il passaggio della proprietà del bene. Mentre gli effetti obbligatori si determinano al momento in cui l'offerta diventa definitiva.
(2) Le offerte vanno presentate personalmente o tramite un mandatario munito necessariamente di procura scritta. I beni vengono venduti al maggior offerente se non segue una successiva offerta maggiore dopo una duplice pubblica enunciazione del prezzo raggiunto. Secondo parte della dottrina, le parole «maggior offerente» sono espressione della necessaria presenza di almeno due persone affinchè la vendita all'incanto possa aver luogo.
Nel caso in cui venga proposta un'offerta successiva, questa opera come condizione risolutiva liberando l'offerente precedente, anche qualora l'ultima offerta venga poi dichiarata nulla.
(3) Nel caso in cui la vendita non possa essere effettuata nel giorno stabilito, questa sarà proseguita il primo giorno non festivo. Si precisa che ai sensi della l. 27-5-1949, n. 260, modificata dalla l. 31-3-1954, n. 90 e dalla l. 5-3-1977, n. 54, sono considerati giorni festivi: tutte le domeniche, il 1° gennaio, il 25 aprile, il lunedì dopo Pasqua, il 1° maggio, il 15 agosto, il 1° novembre e l'8, il 25 e il 26 dicembre.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: è possibile inviare documenti o altro materiale allegandolo ad una email da inviare all'indirizzo info@brocardi.it indicando nell'oggetto il nome con il quale si è richiesto il servizio di consulenza

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo