Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   PRIVACY

Articolo 281 quinquies

Codice di Procedura Civile

Decisione a seguito di trattazione scritta o mista

Dispositivo dell'art. 281 quinquies Codice di Procedura Civile

Il giudice, fatte precisare le conclusioni a norma dell'articolo 189, dispone lo scambio delle comparse conclusionali e delle memorie di replica a norma dell'articolo 190 e, quindi, deposita la sentenza in cancelleria entro trenta giorni dalla scadenza del termine per il deposito delle memorie di replica (1).
Se una delle parti lo richiede, il giudice, disposto lo scambio delle sole comparse conclusionali a norma dell'articolo 190, fissa l'udienza di discussione orale non oltre trenta giorni dalla scadenza del termine per il deposito delle comparse medesime; la sentenza è depositata entro i trenta giorni successivi all'udienza di discussione (2).

Note

(1) La trattazione scritta della causa rappresenta la regola. L'iter è il seguente: le parti precisano le rispettive conclusioni; il giudice dispone lo scambio delle comparse conclusionali e delle memorie di replica (art. 190 del c.p.c.); entro trenta giorni (termine ordinatorio) dalla scadenza del termine per il deposito delle memorie di replica il giudice deposita la sentenza in cancelleria.

(2) L'articolo in commento ripropone lo schema della decisione a trattazione mista (scritta e orale) già prevista per le cause innanzi al collegio dall'art. 275 del c.p.c., con le seguenti differenze:
- in caso di richiesta di fissazione dell'udienza per la discussione orale, il giudice dispone lo scambio delle sole comparse conclusionali e non anche delle repliche (e quindi viene eliminata la necessità di ribadire la richiesta al presidente del tribunale);
- l'udienza viene fissata entro 30 giorni (e non 60) dalla scadenza del termine per il deposito delle comparse conclusionali;
- la sentenza va depositata entro 30 giorni (e non 60) dall'udienza di discussione.

Hai un dubbio su questo articolo?
Risolvi il tuo problema!

Scrivi alla nostra redazione giuridica!

Attenzione: prenderemo in esame SOLO richieste scritte in italiano corretto, con adeguata punteggiatura, riferite a quesiti e/o problematiche di natura giuridica. Non promettiamo di poter rispondere a tutti. Il servizio offerto è del tutto gratuito e senza alcun scopo di lucro. Chi avesse urgenza di ricevere risposta dovrà specificare che desidera il servizio a pagamento (per tutti i quesiti il costo è di 24,51 € + IVA per un totale di 29,90 €).
(leggi l'informativa)

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Formulario commentato della mediazione della conciliazione e dell'arbitrato. Con CD-ROM

    Collana: I formulari con CD-Rom
    Pagine: 352
    Data di pubblicazione: novembre 2013
    Prezzo: 36,00 -10% 32,40 €

    Questo formulario si rivolge a tutti coloro che già operano, o intendono farlo, come operatori professionisti delle procedure ADR. L'opera è caratterizzata da una struttura semplice e di immediata consultazione ed è divisa in tre grandi aree: mediazione, conciliazione e arbitrato. Le formule esaminate sono corredate da un commento, in cui si affrontano le più importanti problematiche, sostanziali e processuali, degli istituti esaminati. È inoltre... (continua)

  • Lineamenti di diritto dell'arbitrato

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: settembre 2013
    Prezzo: 20,00 -10% 18,00 €
    Categorie: Arbitrato

    L'opera, giunta alla quarta edizione, conserva il collaudato impianto originario, che ha incontrato il favore non solo degli studenti, ma anche del mondo professionale. L'autore, fedele al programma di offrire in forma chiara e sintetica un quadro completo delle questioni che l'arbitrato propone, ha avuto cura di non aumentare il numero delle pagine. La nuova edizione è aggiornata con la più recente giurisprudenza, mentre gli apporti della dottrina, che l'autore neppure nelle... (continua)

  • L' arbitro nella moderna giustizia arbitrale

    Collana: Univ. Camerino. Lezioni
    Pagine: 276
    Data di pubblicazione: settembre 2013
    Prezzo: 28,00 -10% 25,20 €
    Categorie: Arbitrato

    La difficoltà che incontra il nostro ordinamento a far fronte alle sempre crescenti domande di giustizia impone una riflessione attenta e ponderata sugli strumenti alternativi di risoluzione delle controversie. Questi, con la loro capacità di assicurare la risoluzione di conflitti in maniera rapida ed efficace, si dimostrano potenzialmente idonei ad assicurare l'effettività della tutela giurisdizionale. Nonostante ciò, però, non sempre tale... (continua)

  • Arbitrato. Profili di diritti sostanziale e di diritto processuale

    Data di pubblicazione: novembre 2013
    Prezzo: 140,00 -10% 126,00 €
    Categorie: Arbitrato

    L'opera, alla sua seconda edizione, analizza l'intera disciplina in tema di arbitrato, attraverso i contributi dei più importanti accademici ed esperti della materia, partendo dall'esame della figura delle parti, di quella degli arbitri e degli atti e arrivando all'analisi dell'arbitrato internazionale e degli aspetti di carattere speciale. La seconda edizione registra le grandi novità legislative e giurisprudenziali che si sono susseguite negli anni, a partire dalla l.... (continua)

  • L'arbitrato nelle società

    Editore: Zanichelli
    Collana: Strumenti del diritto
    Data di pubblicazione: novembre 2013
    Prezzo: 78,00 -10% 70,20 €
    Categorie: Arbitrato

    Seguendo una tendenza progressivamente rafforzatasi nel tempo, la maggioranza degli atti costitutivi e degli statuti risulta oggi dotata di clausola compromissoria. Con il d.lg. 5/2003, che si occupa dell'arbitrato in tutte le società, salvo quelle per azioni che si rivolgono al mercato del capitale di rischio, il legislatore ha inteso assecondare il ricorso all'arbitrato, proponendosi di estenderlo, facilitarlo e renderlo più sicuro. Permangono però forti dubbi su... (continua)

  • Diritto processuale civile
    I procedimenti speciali. L'arbitrato e la mediazione

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: aprile 2014
    Prezzo: 35,00 -10% 31,50 €

    Sommario

    Premessa alla ventitreesima edizione. – Premessa alla ventiduesima edizione. – I. I procedimenti e i riti speciali in generale. – II. I procedimenti speciali di cognizione. – III. I procedimenti sommari di accertamento con prevalente funzione esecutiva. – Sez. I: Il procedimento d’ingiunzione. – Sez. II: Il procedimento per convalida di sfratto. – IV. I procedimenti di cognizione speciali non sommari. –... (continua)

  • Guida pratica all'arbitrato

    Editore: Giuffrè
    Collana: Officina. Civile e processo
    Pagine: 78
    Data di pubblicazione: settembre 2014
    Prezzo: 18,00 -10% 16,20 €
    Categorie: Arbitrato
  • La convenzione arbitrale nel processo. Studio sui rapporti tra arbitrato e giurisdizioni statuali

    Autore: Izzo Silvia
    Editore: Giappichelli
    Collana: Materiali e Stuti di Diritto Pubblico
    Pagine: 264
    Data di pubblicazione: dicembre 2013
    Prezzo: 29,00 -10% 26,10 €
    Categorie: Arbitrato

    Sommario

    Introduzione. – I. L’evoluzione dei rapporti tra arbitrato e potere statale. – Sezione I. Profili di comparazione diacronica. – Sezione II. Arbitrato e giurisdizione nell’avvicendarsi dei codici di rito. – Sezione III. La perpetua oscillazione tra processo e contratto. – II. La convenzione di arbitrato nel processo. – Sezione I. La convenzione di arbitrato come oggetto principale del processo pubblico. –... (continua)

  • L'imparzialità dell'arbitro e del tribunale arbitrale

    Pagine: 312
    Data di pubblicazione: marzo 2015
    Prezzo: 30,00 -10% 27,00 €
    Categorie: Arbitrato

    L'arbitro rituale svolge una funzione del tutto analoga a quella del giudice statale e, alla stregua di questo, deve essere imparziale. Da tale punto di vista tra arbitro e giudice ordinario non vi è alcuna differenza: entrambi sono in eguale misura tenuti all'esercizio della loro funzione e a garantire alle parti l'imparzialità del loro agire. Il presente lavoro ha l'obiettivo di studiare il sistema che l'ordinamento pone a presidio dell'imparzialità del giudice... (continua)