Art. precedente Art. successivo

Articolo 2421

Codice Civile

Libri sociali obbligatori. [2421] (*)

← Art. precedente Art. successivo →

Dispositivo dell'art. 2421 Codice Civile

Oltre i libri e le altre scritture contabili prescritti nell'articolo 2214, la società deve tenere: 1) il libro dei soci, nel quale devono essere indicati distintamente per ogni categoria il numero delle azioni, il cognome e il nome dei titolari delle azioni nominative, i trasferimenti e i vincoli ad esse relativi e i versamenti eseguiti; 2) il libro delle obbligazioni, il quale deve indicare l'ammontare delle obbligazioni emesse e di quelle estinte, il cognome e il nome dei titolari delle obbligazioni nominative e i trasferimenti e i vincoli ad esse relativi; 3) il libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee, in cui devono essere trascritti anche i verbali redatti per atto pubblico; 4) il libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione o del consiglio di gestione; 5) il libro delle adunanze e delle deliberazioni del collegio sindacale ovvero del consiglio di sorveglianza o del comitato per il controllo sulla gestione; 6) il libro delle adunanze e delle deliberazioni del comitato esecutivo, se questo esiste; 7) il libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee degli obbligazionisti, se sono state emesse obbligazioni; 8) il libro degli strumenti finanziari emessi ai sensi dell'articolo 2447sexies. I libri indicati nel primo comma, numeri 1), 2), 3), 4) e 8) sono tenuti a cura degli amministratori o dei componenti del consiglio di gestione, il libro indicato nel numero 5) a cura del collegio sindacale ovvero del consiglio di sorveglianza o del comitato per il controllo sulla gestione, il libro indicato nel numero 6) a cura del comitato esecutivo e il libro indicato nel numero 7) a cura del rappresentante comune degli obbligazionisti. I libri di cui al presente articolo, prima che siano messi in uso, devono essere numerati progressivamente in ogni pagina e bollati in ogni foglio a norma dell'articolo 2215 (1).

Note

(1) La norma riproduce il vecchio testo dell'art. 2421, introducendo le modifiche necessarie per adeguare le disposizioni in esso contenute alle novità introdotte dalla riforma in altra parte del codice. In particolare: i dati da riportare nel libro dei soci devono essere indicati distintamente per ogni categoria di azioni; viene fatto riferimento al libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di gestione, del consiglio di sorveglianza o del comitato per il controllo sulla gestione ove questi esistano; è previsto il libro degli strumenti finanziari eventualmente emessi ai sensi dell'art. 2447sexies. Ulteriori adeguamenti sono stati effettuati in riferimento ai soggetti obbligati dalla legge alla tenuta dei libri sociali.


Sentenze relative a questo articolo

Cass. n. 12752/1997

Premesso che il libro dei soci, nelle società di capitali, ha la funzione di documentare il contenuto e le vicende della "partecipazione sociale", le iscrizioni in esso contenute, in quanto prive di ogni effetto dispositivo, debbono essere rettificate ove si accerti la non rispondenza alla realtà dei dati e delle situazioni iscritte. (Applicazione fatta al caso in cui la prtecipazione di un socio al capitale sociale era stata iscritta per un valore nominale superiore al reale valore del capitale sottoscritto).

Cass. n. 2397/1987

In tema di società, la verbalizzazione delle deliberazioni del consiglio di amministrazione ha una funzione meramente certificativa della volontà già formata con la votazione, per cui le deliberazioni non verbalizzate (al contrario di quanto è prescritto, dall'ari. 2375 cod. civ., per le deliberazioni dell'assemblea dei soci) sono pienamente valide sia nei rapporti interni sia nei confronti dei terzi che ne abbiano avuto conoscenza. Infatti, l'obbligo della verbalizzazione di dette deliberazioni non è imposto dall'art. 2388 cod. civ. nè può desumersi dall'art. 2421 n. 4 cod. civ., che impone alla società di tenere il libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione, perche l'obbligo dell'imprenditore commerciale di tenere alcuni libri non si riconnette mai ad una esigenza di forma degli atti di cui deve essere registrato il compimento. (Principio affermato, in tema di applicazione dell'art. 2103 cod. civ., in relazione alla questione dell'avvenuto conferimento o meno della firma sociale al dipendente della banca mediante deliberazione del consiglio di amministrazione della medesima).

Hai un dubbio su questo articolo?
Risolvi il tuo problema!

Scrivi alla nostra redazione giuridica!

Attenzione: prenderemo in esame SOLO richieste scritte in italiano corretto, con adeguata punteggiatura, riferite a quesiti e/o problematiche di natura giuridica. Non promettiamo di poter rispondere a tutti. Il servizio offerto è del tutto gratuito e senza alcun scopo di lucro. Chi avesse urgenza di ricevere risposta dovrà specificare che desidera il servizio a pagamento (per tutti i quesiti il costo è di 24,51 € + IVA per un totale di 29,90 €).
(leggi l'informativa)

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

Sistemi di controllo e indipendenza nelle società per azioni

Editore: Egea
Data di pubblicazione: ottobre 2013
Prezzo: 40,00 -10% 36,00 €
Categorie: Spa
Il ruolo dei creditori fra monitoraggio e orientamento della gestione nella società per azioni

Autore: Picardi Lucia
Editore: Giuffrè
Collana: Quaderni romani di diritto commerciale
Data di pubblicazione: novembre 2013
Prezzo: 29,00 -10% 26,10 €
Categorie: Spa

Il libro affronta il tema del ruolo dei creditori "forti", in specie le banche ed altri intermediari finanziari, nella gestione delle società da essi finanziate. Si tratta di un argomento ancora poco studiato nel nostro ordinamento, ma diffuso nei paesi anglosassoni, che non si presta ad essere compiutamente ricostruito e disciplinato attraverso le sole norme che regolano l'attuazione del rapporto obbligatorio, ma presenta significative connessioni con l'analisi di strumenti di... (continua)

Gestione dell'impresa e interferenze di interessi. Trasparenza, ponderazione e imparzialità nell'amministrazione delle s.p.a

Editore: Giuffrè
Collana: Quaderni romani di diritto commerciale
Data di pubblicazione: maggio 2014
Prezzo: 27,00 -10% 24,30 €
Categorie: Spa

L'obiettivo del volume è ricostruire il sistema delle regole - sviluppatosi nel corso dell'ultimo decennio, e ancora in fase di evoluzione (come testimonia, del resto, la recentissima proposta di direttiva comunitaria presentata il 9 aprile scorso, diretta a una migliore disciplina degli assetti di corporate governance con particolare riferimento alle operazioni con parti correlate) - con cui il nostro ordinamento si confronta con tale tipo rischio. Un sistema certo complesso, anche... (continua)

Il sistema di gestione informata nella S.p.a. e la responsabilità degli amministratori deleganti

Editore: Giappichelli
Collana: Diritto dell'economia
Data di pubblicazione: ottobre 2013
Prezzo: 21,00 -10% 18,90 €
Categorie: Spa

L'esistenza di una corretta informazione endoconsiliare, frutto di un adeguato sistema informativo, costituisce un elemento imprescindibile per garantire il regolare funzionamento dell'organo amministrativo della società per azioni e la giusta attribuzione delle responsabilità tra i suoi componenti. L'analisi dei doveri di informazione, da intendersi nella loro duplice accezione di informarsi e di informare, che gravano sui diversi soggetti coinvolti, a vario titolo, nella... (continua)

La responsabilità degli amministratori di S.p.A. e gli strumenti di esonero da responsabilità

Editore: Giuffrè
Collana: Temi diritto privato e diritto pubblico
Data di pubblicazione: ottobre 2014
Prezzo: 22,00 -10% 19,80 €
Categorie: Spa, Amministrazione

L'autore svolge un'analisi della disciplina della responsabilità degli amministratori delle società azionarie, anche alla luce delle più significative applicazioni da parte della giurisprudenza dei nuovi principi posti a seguito della riforma del diritto societario; approfondendo altresì il tema centrale della predisposizione di validi strumenti di esenzione da responsabilità. Vengono, dunque, affrontati temi centrali inerenti la corporate governance e... (continua)

Profili dei patrimoni destinati di s.p.a.

Collana: Univ. Verona-Dip. di scienze giuridiche
Pagine: 312
Data di pubblicazione: dicembre 2012
Prezzo: 31,00 -10% 27,90 €
Categorie: Spa
Il ruolo di assemblea di S.P.A. nella corporate governance

Autore: Bruno Sabrina
Editore: CEDAM
Collana: Luiss dipartimento di scienze giuridiche
Pagine: 336
Data di pubblicazione: agosto 2012
Prezzo: 29,00 -10% 26,10 €
Categorie: Spa

Il libro ricostruisce il ruolo dell’assemblea nella s.p.a. tra riforma del diritto societario (che ha rafforzato l’organo amministrativo a scapito dell’assemblea) e Direttiva n. 2007/36/CE in materia di “Alcuni diritti degli azionisti” (che, a proposito delle sole società quotate, ha invece facilitato la partecipazione assembleare e l’esercizio del voto). Il ruolo dell’assemblea è diverso nelle società non quotate rispetto alle... (continua)

Identificazione dell'azionista e legittimazione all'esercizio del voto nelle S.p.a. quotate

Editore: Giappichelli
Collana: Diritto commerciale interno e internaz.
Pagine: 424
Data di pubblicazione: ottobre 2012
Prezzo: 46,00 -10% 41,40 €
Categorie: Spa

Sommario

Presentation. – I. Gestione accentrata e identificazione degli azionisti. – Sez. I: L’industria dei servizi di regolamento e di custodia dei titoli in forma accentrata. – Sez. II: L’identificazione del socio. Quadro teorico. – II. La disciplina generale dell’identificazione degli azionisti. – III. Identificazione dell’azionista e legittimazione all’intervento in assemblea. – Sez. I:... (continua)

L'estinzione della società per azioni fra tutela del capitale e tutela del credito

Editore: Giuffrè
Collana: Quaderni di giurisprudenza commerciale
Data di pubblicazione: luglio 2012
Prezzo: 24,00 -10% 21,60 €
Categorie: Spa
Delle modificazioni dello statuto. Diritto di recesso. Artt. 2437-2437-sexies

Editore: Giuffrè
Collana: Il codice civile. Commentario
Data di pubblicazione: maggio 2013
Prezzo: 35,00 -10% 31,50 €
Categorie: Spa, Socio

Il volume si occupa della disciplina del diritto di recesso dei soci di s.p.a. ('exit', per usare il fortunato termine anglosassone utilizzato per descrivere questo fenomeno): si tratta di norme che, con la riforma del 2003, molto più di altre hanno avuto delle modifiche significative, a causa del notevole ampliamento, rispetto al passato, delle ipotesi in cui tale recesso è consentito, tracciandosi così un nuovo punto di equilibrio tra le esigenze della società... (continua)