Art. precedente Art. successivo

Articolo 2191

Codice Civile

Cancellazione d'ufficio

← Art. precedente Art. successivo →

Dispositivo dell'art. 2191 Codice Civile

Se un'iscrizione è avvenuta senza che esistano le condizioni richieste dalla legge, il giudice del registro, sentito l'interessato (1), ne ordina con decreto la cancellazione.

Note

(1) La possibilità di sentire l'interessato permette di chiarire le ragioni per le quali l'iscrizione è stata effettuata e di consentire eventualmente all'interessato di apportare le rettifiche e le correzioni ancora possibili.


Ratio Legis

Cancellazione non significa semplicemente il contrario di iscrizione, in quanto, nel caso di specie, il legislatore disciplina solo la cancellazione di un'iscrizione irregolare (avvenuta, cioè, senza che ricorressero le condizioni previste dalla legge). In particolare, la cancellazione può essere effettuata, per esempio, in ipotesi di carenza dei requisiti formali dell'atto, quali la mancanza della forma scritta, della dichiarazione, la non esistenza del fatto e via dicendo.

Sentenze relative a questo articolo

Cass. sez. un. n. 8426/2010

In tema di dichiarazione di fallimento di una società, ai fini del rispetto del termine di un anno dalla cancellazione dal registro delle imprese, previsto dall'art. 10 legge fall., l'iscrizione nel registro delle imprese del decreto con cui il giudice del registro, ai sensi dell'art. 2191 c.c., ordina la cancellazione della pregressa cancellazione della società già iscritta nello stesso registro, fa presumere sino a prova contraria la continuazione delle attività d'impresa, atteso che il rilievo, di regola, solo dichiarativo della pubblicità, se avvenuta in assenza delle condizioni richieste dalla legge, comporta che la iscrizione del decreto, emanato ex art. 2191 c.c., determina solo la opponibilità ai terzi della insussistenza delle condizioni che avevano dato luogo alla cancellazione della società alla data in cui questa era stata iscritta e, di conseguenza, la stessa cancellazione, con effetto retroattivo, della estinzione della società, per non essersi questa effettivamente verificata; ne è di ostacolo a tale conclusione l'estinzione della società per effetto della cancellazione dal registro delle imprese, a norma dell'art. 2495 c.c., introdotto dal d.l.vo 17 gennaio 2003, n. 6, atteso che la legge di riforma non ha modificato la residua disciplina della pubblicità nel registro delle imprese.

Cass. n. 2219/2009

E' inammissibile il ricorso straordinario per cassazione, ex art. 111 Cost., avverso il decreto emesso - in sede di reclamo - dal tribunale, nel corso del procedimento di cui all'art. 2191 cod. civ., avente ad oggetto la cancellazione d'ufficio di una società dal registro delle imprese; si tratta, infatti, di provvedimento di volontaria giurisdizione, privo del carattere di definitività, in quanto relativo a materia che potrebbe liberamente formare oggetto di ordinario giudizio di cognizione, nonchè privo dei carattere di decisorietà, in quanto, non incidendo su posizioni di diritto soggettivo, si risolve in un mero atto di gestione di un pubblico registro a tutela di interessi generali.

Cass. n. 816/2009

La domanda di liquidazione della quota di una società di persone, da parte del socio receduto, fa valere un'obbligazione non degli altri soci, ma della società, e, pertanto, ai sensi dell'art 2266 cod. civ., va proposta nei confronti della società medesima, quale soggetto passivamente legittimato; non sono, invece, legittimati passivi gli altri soci, in quanto il regime della responsabilità solidale illimitata dei soci, ai sensi dell'art. 2191 cod. civ., opera solo a favore dei terzi, od anche dello stesso socio, ma per altri fatti non contrattuali (come il pagamento dell'indebito o l'illecito aquiliano), archetipo in cui non rientra il diritto alla liquidazione della quota.

Hai un dubbio su questo articolo?
Risolvi il tuo problema!

Scrivi alla nostra redazione giuridica!

Attenzione: prenderemo in esame SOLO richieste scritte in italiano corretto, con adeguata punteggiatura, riferite a quesiti e/o problematiche di natura giuridica. Non promettiamo di poter rispondere a tutti. Il servizio offerto è del tutto gratuito e senza alcun scopo di lucro. Chi avesse urgenza di ricevere risposta dovrà specificare che desidera il servizio a pagamento (per tutti i quesiti il costo è di 24,51 € + IVA per un totale di 29,90 €).
(leggi l'informativa)

Testi per approfondire questo articolo

Impresa agricola e fondo rustico

Editore: Bonanno
Collana: Economia territorio ambiente
Pagine: 224
Data di pubblicazione: gennaio 2014
Prezzo: 20,00 -10% 18,00 €

La questione della rilevanza del fondo rustico nell'impresa agricola aveva diviso i giuristi del secolo scorso, ma sembra aver perso interesse dopo la riforma legislativa del 2001. Se infatti la versione originaria dell'art. 2135 lasciava poco spazio ad interpretazioni che consentissero di riconoscere qualifica agricola a coltivazioni in serra, ad allevamenti in batteria, e in genere a forme di agricoltura non "territoriale", il testo nato dalla riforma non esige più l'utilizzo del... (continua)

Il rapporto di lavoro nel trasferimento d'impresa e di articolazione funzionalmente autonoma

Editore: Giappichelli
Data di pubblicazione: maggio 2014
Prezzo: 12,00 -10% 10,80 €

Sommario

I. Trasferimento d’impresa e di articolazione funzionalmente autonoma tra disciplina comunitaria e nuova normativa nazionale. – II. L’informazione e la consultazione sindacale nel trasferimento d’azienda. – III. Trasferimento di azienda: continuità del rapporto di lavoro e conservazione dei diritti anteriori al trasferimento. – IV. La responsabilità solidale dell’acquirente per i crediti del lavoratore... (continua)

L'azienda agricola

Editore: Fag
Collana: Contabilità e fisco
Pagine: 264
Data di pubblicazione: marzo 2014
Prezzo: 25,00 -10% 22,50 €

L'impresa agricola cresce nonostante la profonda e ristagnante crisi che assedia i nostri mercati e le nostre famiglie. Nel primo semestre del 2013, secondo i dati Unioncamere, le nuove iniziative imprenditoriali avviate nel settore dell'agricoltura hanno superato le 11.000 unità. Fra le motivazioni registrate nell'avviare una impresa agricola si trova la successione a un familiare, l'auto-impiego, ovvero la necessità di trovare un primo o nuovo sbocco lavorativo e... (continua)

Le procedure di composizione negoziale delle crisi e del sovraindebitamento

Editore: Giuffrè
Collana: Quaderni di giurisprudenza commerciale
Data di pubblicazione: febbraio 2014
Prezzo: 36,00 -10% 32,40 €

Il convegno internazionale su "Le procedure di composizione negoziale delle crisi e del sovraindebitamento", che ha avuto luogo nei giorni 25 e 26 gennaio 2012, segna una tappa matura ed evoluta della riflessione sulla riforma del "mosaico" sistema concorsuale, che, attraverso il c.d. "Decreto Sviluppo", si è arricchito di una ulteriore "tessera": verosimilmente non definitiva, giacché il legislatore odierno ha mostrato, dopo decenni di sostanziale stasi, di concepire il... (continua)

Redditi e occupazione nelle crisi d'impresa. Tutele legali e convenzionali nell'ordinamento italiano e dell'Unione Europea

Editore: Giappichelli
Collana: Monografie Riv. dir. della sicurezza soc.
Data di pubblicazione: marzo 2014
Prezzo: 45,00 -10% 40,50 €

La pubblicazione costituisce il principale risultato di un'ampia e complessa ricerca finanziata dal Ministero (PRIN 2008) sul tema "Crisi d'impresa: rimedi legali e convenzionali a tutela del reddito e dell'occupazione nell'ordinamento italiano e comunitario", che ha visto coinvolte cinque Università (Napoli, Roma, Venezia, Macerata, Urbino), con i rispettivi gruppi di lavoro coordinati dai professori Giuseppe Ferraro, Francesco Liso, Adalberto Perulli, Maurizio Cinelli e Paolo... (continua)

Imprenditore agricolo professionale società agricola e agriturismo. Con CD-ROM

Collana: Professionisti & Imprese
Pagine: 420
Data di pubblicazione: giugno 2014
Prezzo: 49,00 -10% 44,10 €
Il professionista attestatore negli accordi di ristrutturazione dei debiti

Collana: Univ. Camerino
Pagine: 304
Data di pubblicazione: dicembre 2013
Prezzo: 32,00 -10% 28,80 €

Centrale, nell'esame degli accordi di ristrutturazione dei debiti, è il ruolo del professionista attestatore cui è demandata la delicata attività d'indagine e di verifica, prima di competenza degli organi giudiziari, sí da consentirne il piú rapido svolgimento nell'interesse del ceto creditorio e, in subordine, del mercato. Nel delineare i caratteri di tale munus, la figura dell'attestatore è ricondotta all'ufficio di diritto privato. Il... (continua)

Il trust agricolo

Editore: Egea
Collana: Impresa & professionisti
Pagine: 320
Data di pubblicazione: giugno 2014
Prezzo: 40,00 -10% 36,00 €
Un diritto per le imprese in crisi. The italian chances for restructuring. Law translated into english, french, spanish, german, russian and chinese

Editore: Giuffrè
Data di pubblicazione: maggio 2014
Prezzo: 130,00 -10% 117,00 €
L'autorizzazione delle attività produttive. Procedimenti per la localizzazione, la realizzazione e l'esercizio

Collana: Edizioni di legislazione tecnica
Pagine: 224
Data di pubblicazione: luglio 2014
Prezzo: 32,00 -10% 28,80 €

Il volume descrive il quadro vigente delle norme e delle procedure che regolano la localizzazione, l'autorizzazione e il controllo dell'esercizio dell'attività di impresa, riordinando gli argomenti secondo uno schema logico e dando conto dei procedimenti e delle modulistiche adottate in sede locale.

Partendo dalla pianificazione urbanistica che regola le aree dove possono insediarsi le attività commerciali e produttive, vengono descritti i procedimenti da seguire per... (continua)