Art. precedente Art. successivo

Articolo 1369

Codice Civile

Espressioni con più sensi

← Art. precedente Art. successivo →

Dispositivo dell'art. 1369 Codice Civile

Le espressioni che possono avere più sensi devono, nel dubbio, essere intese nel senso più conveniente alla natura e all'oggetto del contratto.


Ratio Legis

La regola tende a garantire che l'interpretazione del contratto sia logica, cioè coerente con la sua funzione economico-sociale.

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)

Sentenze relative a questo articolo

Cass. n. 5754/1993

In presenza di due patti contrattuali, cia­scuno con chiaro significato, ma fra loro contrap­posti, trova applicazione il criterio ermeneutico di cui all'art. 1369 c.c., sull'interpretazione più conveniente alla natura ed all'oggetto del con­tratto, tenendo conto che la norma, riferendosi alle ipotesi di «espressioni con più sensi», include il caso in cui un duplice senso sia evincibile, anzi­ché dallo stesso contesto, da passi distinti del do­cumento negoziale.

Cass. n. 10816/1991

Nell'interpretazione delle disposizioni col­lettive di diritto comune — censurabile in sede di legittimità per violazione delle regole legali di er­meneutica contrattuale e per vizi di motivazione — il giudice del merito può far ricorso alla regola d'interpretazione oggettiva dettata dall'art. 1369 c.c., solo previa dimostrazione della insufficienza dell'interpretazione soggettiva secondo i criteri (aventi carattere prioritario) dettati dagli artt. da 1362 a 2365 dello stesso codice. (Nella specie — concernente la questione della legittimità del licenziamento alla stregua di una clausola col­lettiva statuente la comunicazione al lavoratore del provvedimento disciplinare con lettera racco­mandata entro un determinato termine — la S.C. ha cassato l'impugnata sentenza, censurandola per aver affermato senza adeguata motivazione l'ambiguità del dato letterale e per aver quindi ritenuto, alla stregua del detto criterio oggettivo, che la clausola richiedesse, nel termine fissato, la sola spedizione del provvedimento sanzionatorio, anziché la conoscenza di esso da parte del desti­natario, in contrasto con la natura di atto unilate­rale ricettizio propria del licenziamento).

Hai un dubbio su questo articolo?
Risolvi il tuo problema!

Scrivi alla nostra redazione giuridica!

Attenzione: prenderemo in esame SOLO richieste scritte in italiano corretto, con adeguata punteggiatura, riferite a quesiti e/o problematiche di natura giuridica. Non promettiamo di poter rispondere a tutti. Il servizio offerto è del tutto gratuito e senza alcun scopo di lucro. Chi avesse urgenza di ricevere risposta dovrà specificare che desidera il servizio a pagamento (per tutti i quesiti il costo è di 24,51 € + IVA per un totale di 29,90 €).
(leggi l'informativa)

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

Contratto e interpretazione. Lineamenti di ermeneutica contrattuale

Editore: Giappichelli
Collana: Le istituzioni del diritto privato
Pagine: 104
Data di pubblicazione: marzo 2012
Prezzo: 9,00 -10% 8,10 €

Sommario

Il corso di istituzioni di diritto privato (M. Nuzzo). – Presentazione alla seconda edizione (M. Nuzzo). – Prefazione (M. Pennasilico). – I. Contratto e interpretazione nel sistema del codice civile. – II. Verso una nuova sistematica dei criteri di ermeneutica contrattuale. – III. L’interpretazione «correttiva» dei contratti.

(continua)
Forma solenne e interpretazione del negozio

Autore: Cian Giorgio
Collana: Univ. Camerino
Pagine: 236
Data di pubblicazione: giugno 2013
Prezzo: 30,00 -10% 27,00 €
L'interpretazione del contratto. Art. 1362-1371

Editore: Giuffrè
Collana: Il codice civile. Commentario
Data di pubblicazione: maggio 2013
Prezzo: 53,00 -10% 47,70 €
Metodi e modelli di interpretazione del contratto. Prospettive di un dialogo tra common law e civil law

Editore: Giappichelli
Collana: Studi di diritto privato
Pagine: 288
Data di pubblicazione: novembre 2011
Prezzo: 32,00 -10% 28,80 €

Sommario

I. Ermeneutica contrattuale e comparazione giuridica. – II. I nuovi percorsi dell’ermeneutica contrattuale: l’esperienza inglese. – Sez. I: Il modello interpretativo classico. – Sez. II: L’interpretazione contestuale nel recente dibattito giurisprudenziale. – III. La dimensione “ragionevole” dell’interpretazione secondo buona fede. – IV. L’interpretazione del contratto tra principio... (continua)

Commentario al codice civile
Artt. 1343-1469 bis. Contratto in generale. Volume I: Interpretazione, effetti, rappresentanza, simulazione, invalidita', risoluzione.

Autore: Cendon Paolo
Editore: Giuffrè
Pagine: 2092
Data di pubblicazione: maggio 2010
Prezzo: 215,00 -10% 193,50 €