Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Ubi et dantis et accipientis turpitudo versatur, non posse repeti dicimus

Traduzione

Diciamo che non si possa ripetere quanto pagato, quando vi sia da ambo le parti un comportamento negoziale contrario alla legge, o al buon costume

Spiegazione

È principio del nostro ordinamento giuridico che chi ha eseguito una prestazione per uno scopo che, anche da parte sua, costituisca offesa al buon costume non può ripetere quanto ha prestato.

Tag associati

Articoli collegati

Brocardi correlati

Testi per approfondire "Diciamo che non si possa ripetere quanto pagato, quando vi sia da ambo le parti un comportamento negoziale contrario alla legge, o al buon costume"

  • Le obbligazioni. Corso di diritto civile

    Autore: Troisi Bruno
    Editore: Giappichelli
    Pagine: 392
    Data di pubblicazione: dicembre 2015
    Prezzo: 30,00 -10% 27,00 €
    Categorie: Obbligazione

    Sommario

    Prefazione. – Parte Prima: Nozioni generali sulle obbligazioni. – I. Struttura e caratteri del rapporto obbligatorio. – II. Alcune specie di obbligazioni. – Sez. I: La classificazione delle obbligazioni sotto il profilo dell’oggetto. – Sez. II: La classificazione delle obbligazioni sotto il profilo dei soggetti. – III. Le obbligazioni naturali . – Parte Seconda - Le vicende del rapporto obbligatorio. –... (continua)


→ Altri libri su Diciamo che non si possa ripetere quanto pagato, quando vi sia da ambo le parti un comportamento negoziale contrario alla legge, o al buon costume ←