Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Ubi et dantis et accipientis turpitudo versatur, non posse repeti dicimus

Traduzione

Diciamo che non si possa ripetere quanto pagato, quando vi sia da ambo le parti un comportamento negoziale contrario alla legge, o al buon costume

Spiegazione

È principio del nostro ordinamento giuridico che chi ha eseguito una prestazione per uno scopo che, anche da parte sua, costituisca offesa al buon costume non può ripetere quanto ha prestato.

Tag associati

Articoli collegati

Brocardi correlati

Testi per approfondire "Diciamo che non si possa ripetere quanto pagato, quando vi sia da ambo le parti un comportamento negoziale contrario alla legge, o al buon costume"

  • Obbligazioni

    Editore: Giuffrè
    Collana: Trattato di diritto civile
    Data di pubblicazione: febbraio 2016
    Prezzo: 60,00 -10% 54,00 €
    Categorie: Obbligazione

    Il "Trattario" è un nuovo modello editoriale per valorizzare al meglio le opportunità e per sfuggire agli inconvenienti che sono propri dei due generi più diffusi nella tradizione letteraria del diritto privato, il Trattato e il Commentario. Ogni capitolo dell'opera si apre con rubriche che semplificano punto per punto l'approccio al testo, a beneficio del lettore. Segue il Commento di illustri autori, sempre aggiornato alle pronunce giurisprudenziali più... (continua)


→ Altri libri su Diciamo che non si possa ripetere quanto pagato, quando vi sia da ambo le parti un comportamento negoziale contrario alla legge, o al buon costume ←