Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Ne occasio sit maioris tumultus

Traduzione

Affinché non costituisca occasione di un maggiore disordine

Spiegazione

Il nostro ordinamento giuridico vieta di reagire a un torto altrui con la forza o con la violenza, in altre parole, di farsi giustizia da sé: la ratio di questo divieto consiste nell'evitare, come insegna il brocardo, che alla ragion fattasi del privato segua un disordine ancora peggiore rispetto a quello causato dal torto.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Affinché non costituisca occasione di un maggiore disordine"

  • Corso di diritto penale

    Editore: Giappichelli
    Collana: Trittico giuridico
    Data di pubblicazione: aprile 2017
    Prezzo: 15,00 -10% 13,50 €
    Categorie: Diritto penale
    "Le tipologie di reato evidenziate dalle norme incriminatrici e approfondite nei precedenti capitoli non esauriscono l'universo dei fatti penalmente rilevanti. Può anzi dirsi che il destinatario del magistero punitivo il quale studi attentamente la parte speciale del codice e l'insieme della legislazione penale, al fine di adempiere i doveri di informazione su di lui gravanti, conseguirebbe solo parzialmente il suo lodevole intento: se si limitasse a prendere visione di tutto l'insieme... (continua)
  • Sistema del diritto penale
    Le conseguenze del reato

    Data di pubblicazione: maggio 2017
    Prezzo: 30,00 -10% 27,00 €
    Categorie: Parte Generale
    Questo quarto volume conclude la trattazione della parte generale della materia, attraverso l’esame delle conseguenze sanzionatorie della commissione di un reato: la prima parte è così dedicata alle finalità che la pena persegue nel vigente ordinamento penale, la seconda alla determinazione della sanzione penale, la terza alle circostanze del reato e la quarta, infine, alle misure di sicurezza, personali e patrimoniali, con particolare attenzione alla confisca. (continua)
  • I reati tributari

    Autore: Iorio Antonio
    Editore: Ipsoa
    Collana: Guide operative
    Data di pubblicazione: marzo 2017
    Prezzo: 40,00 -10% 36,00 €
    Dall'entrata in vigore del decreto legislativo n. 158/2015 che, in attuazione della delega fiscale, ha rivisitato totalmente il regime penale tributario, le Sezioni penali della Corte di Cassazione - in varie sentenze pronunciate nel 2016 - hanno approfondito ed interpretato molte novità e il loro rapporto rispetto alle precedenti ed abrogate previsioni. Per tale ragione nel volume ogni norma, sia relativa alla fattispecie penale, sia alla parte procedurale, viene esaminata ed... (continua)
  • Il sistema del diritto penale
    Le forme di manifestazione del reato

    Collana: I sistemi del diritto
    Pagine: 224
    Data di pubblicazione: marzo 2017
    Prezzo: 30,00 -10% 27,00 €
    Categorie: Parte Generale
    Questo terzo volume prende in esame le forme di manifestazione del reato, con particolare riferimento al tentativo di delitto, al concorso di reati (ivi compresi il concorso apparente di norme e il reato continuato) e al concorso di persone nel reato. In relazione a quest'ultimo argomento viene inoltre dedicata particolare attenzione al c.d. concorso esterno in associazione di stampo mafioso, nonché alla cooperazione colposa tra i componenti di un'equipe medica. (continua)
  • Nuovo corso di diritto penale

    Autore: Galli Rocco
    Editore: CEDAM
    Data di pubblicazione: aprile 2017
    Prezzo: 65,00 -10% 58,50 €
    Categorie: Diritto penale
    Il volume si presenta come una raccolta imponente e dettagliata degli appunti delle lezioni del corso di diritto penale tenutesi negli anni da Galli; lo scopo è quello di offrire un più sicuro supporto di studio a quanti si accingono a cimentarsi con i pubblici concorsi. Viene affrontata, in maniera chiara e puntuale, l'intera materia del diritto penale, esaminando in maniera sistematica gli istituti contenuti nel codice penale stesso. All'interno viene data contezza anche delle... (continua)

→ Altri libri su Affinché non costituisca occasione di un maggiore disordine ←