Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Falsus procurator

Traduzione

Rappresentante senza poteri

Spiegazione

È falsus procurator colui che contratta come rappresentante altrui senza averne i poteri, o eccedendo i limiti dei poteri conferitigli. Il rappresentante senza poteri è responsabile del danno che il terzo contraente ha sofferto per avere confidato, senza sua colpa, nella validità del contratto. Il contratto posto in essere dal falsus procurator può essere ratificato dall'interessato, che con tale atto autorizzativo rende efficace il negozio retroattivamente.

Tag associati

Articoli collegati

Quesiti degli utenti
relativi a "Falsus procurator"

Seguono tutti i quesiti posti dagli utenti del sito che hanno ricevuto una risposta da parte della redazione giuridica di Brocardi.it usufruendo del servizio di consulenza legale. Si precisa che l'elenco non è completo, poiché non risultano pubblicati i pareri legali resi a tutti quei clienti che, per varie ragioni, hanno espressamente richiesto la riservatezza.

19/12/2010
giovambattista chiede

“Gradirei sapere in quale reato incorre il falsus procuratore, con i relativi richiami normativi.
Grazie infinite.”

Consulenza legale i 22/12/2010

Il falsus procurator incorre in responsabilità civile configurabile nel quadro della culpa in contrahendo: il risarcimento dovuto al terzo che abbia contratto con il rappresentante senza poteri è limitato all'interesse negativo.
L'agire in rappresentanza senza essere stati investiti del necessario potere non configura di per sé un reato: andrà valutata caso per caso la sussistenza di profili di responsabilità penale.


Testi per approfondire "Rappresentante senza poteri"

  • Rischio contrattuale e allocazione tra i contraenti

    Collana: Diritto privato. Nuovi orizzonti
    Pagine: 200
    Data di pubblicazione: settembre 2016
    Prezzo: 22 €
    Con la locuzione "rischio contrattuale" si intende quell'insieme di fattori eterogenei, indipendenti dalla sfera giuridica dei contraenti, capaci di causare un'inattuazione del regolamento contrattuale e un conseguente sconvolgimento dell'assetto di interessi in esso cristallizzato. Si fa riferimento a ipotesi quali l'oggettiva impossibilità sopravvenuta della prestazione e l'eccessiva onerosità sopravvenuta della prestazione. (continua)

→ Altri libri su Rappresentante senza poteri ←